webelieveinstyle

style on

style on > La leather capsule di Francesca Liberatore per una p/e sport chic

SO-170FLiberatore


Apre la stagione delle collezioni per la primavera/estate 2014 e noi di webelieveinstyle, prima di concentrarci su Pitti e la moda uomo che verrà, vogliamo regalare una vera e propria “chicca” al pubblico femminile che ci segue fedelmente ogni giorno, dandoci così la gioia di fare questo mestiere.

E quale miglior regalo se non una favolosa anteprima, frutto dell’arte e del talento della italianissima Francesca Liberatore.

Dopo la laurea in Fashion Womanswear al Central Saint Martins, Francesca consolida la sua esperienza internazionale lavorando negli uffici stile di alcune delle migliori maison del mondo: Viktor&Rolf ad Amsterdam, Jean Paul Gaultier a Parigi e Brioni donna di ritorno in Italia.
Nel 2009 con la sua prima collezione individuale vince il concorso Next Generation promosso dalla CNMI.
Chiamata enfant prodige da alcuni importanti nomi del fashion business, è invitata ad esporre le sue creazioni in prestigiose locations come il Museo della Permanente di Milano e la Galleria Edieuropa di Roma, così come a Parigi, Londra, Tokyo, Canton, New York.

Presentata lo scorso 6 Giugno nello showroom vicino al nuovo studio-museo del padre Bruno Liberatore nel cuore della vecchia Roma, Francesca Liberatore ha svelato una mini capsule collection appartenente alla sua pre-collezione p/e 2014: un’anteprima aggressiva e informale in cui la stilista esprime il proprio talento eclettico.
Bomber, giubbini e giacche sublimate dalla scelta di morbidissimi e ricercati pellami che caratterizzano la silhouette con un effetto dai volumi morbidi, impreziositi da materiali e decori a contrasto dal forte impatto grafico.

Linee sportive che non rinunciano alla raffinatezza e all’eleganza, che da sempre contraddistingue i capi di Francesca Liberatore: un nuovo modo per mettersi nuovamente in gioco, rinnovando di stagione in stagione la stima e l’affetto del pubblico.

Grande attenzione alla scelta dei tessuti, tecnici abbinati a cotonieri, accostamenti di pelli con canvas maltinti in capo, toppe, spalline, cuciture, taschini, zip e bottoni a pressione.
Capo iconico di collezione è il chiodo, sofisticato nella sua aggressività, in pelle verde matte con spalline a contrasto rosso shining matelassè o riproposto nel più classico marrone effetto used.

“Sono molto contenta di presentare una parte della mia collezione a Roma, città nella quale sono nata e cresciuta.
Ho deciso di farlo nel mio showroom, in via del Vantaggio, in una locazione che divido e con mio padre artista e dove io stessa ho il mio studio in cui creo le mie collezioni.
Ho voluto abbinare la capsule collection con le opere di mio padre, creando un connubio arte-moda nella città eterna”.

Connubio che a noi di webelieveinstyle piace molto. Complimenti Francesca!

Roberto Neri

ARTICOLI PRECEDENTI

Tagged , , , , , , , , , , , , ,

Scrivi il tuo commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

captcha

© 2013 webelieveinstyle
Twitter: wbistyle