webelieveinstyle

style sketch

style sketch > L’allure d’Oltralpe di Miu Miu

ssMeme-e


 

È stata presentata a Parigi al Palais de Iena la collezione Miu Miu disegnata da Miuccia Prada, una seconda anima per la designer, che questa volta ha sfilato sulle note della colonna sonora di “9 settimane e mezzo”.
All’apparenza è un gioco di contrasti, i capi sembrano ben poco rivelatori e sexy, preferendo uno stile decisamente più austero, in realtà il loro modo di sottolineare il corpo, avvolgerlo e stringerlo ha qualcosa di passionale, fisico.

Non a caso la silhouette è a clessidra e particolarmente femminile.
Reminiscenze eighties nelle longuette che si indossano sui giacconi a doppiopetto, negli abiti cappotto, nei tocchi più giocosi, calze e foulard a righe e a pois disseminati in tutta la collezione.
L’atmosfera ricorda un po’ Olivia che saluta Popeye in procinto di salpare sulla sua nave, un po’ un’eroina di inizio secolo scorso di stanza a Deauville, ma nella collezione c’è anche qualcosa di british, di vittoriano, come se dovesse spuntare Sherlock Holmes da un momento all’altro. Il rosa, anche per i cappotti di astrakan, incentiva malizia ed eccentricità.
Gli elementi retrò sono stemperati dai tanti riferimenti sportivi.
Una collezione che piace a pubblico e critica. Un altro successo per Miuccia Prada, sempre capace di cogliere lo zeitgeist dello stile, precedere i desideri e i sogni delle sue donne, per servirli in una confezione perfetta, che questa volta comprende anche una location che sembra una stazione della metropolitana, ma anche un avveniristico porto d’attracco di un futuro non lontano da noi.

E a raccontare i capi della collezione a/i 2013 di Miu Miu attraverso le sue opere, in questo style sketch per webelieveinstyle, è una giovane artista di poco più di vent’anni.
Melissa Marcello vive tra Milano e Berlino, lavora nella moda, dove è un’apprezzata make up artist, e noi infatti l’abbiamo inizialmente conosciuta per questo, ma da quando ha 18 anni dipinge e si è progressivamente avvicinata al mondo dell’arte.
Un po’ per gioco e un po’ per mettersi alla prova ha accettato di realizzare questi disegni, che hanno il suo stile, volutamente fanciullesco e naïf.

Illustrazioni: Melissa Marcello >>>>
Styling and words: Stefano Guerrini

ARTICOLI PRECEDENTI

Tagged , , , , , , , , , , , , ,

Scrivi il tuo commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

captcha

© 2013 webelieveinstyle
Twitter: wbistyle