webelieveinstyle

style notes > 059

È una delle icone per eccellenza dello stile e della moda del secolo scorso, una diva, amata molto anche per la sua umiltà e le sue imprese umanitarie.
Dopo il boom degli Anni Cinquanta, che dalle mani della costumista di Hollywood per eccellenza, Edith Head, la videro creare un rapporto inossidabile con Givenchy, prima del diradarsi delle sue apparizioni nei Seventies, c’è una decade che lei ha segnato.

Audrey Hepburn e i suoi Anni Sessanta, in una pubblicazione di Rizzoli, che abbiamo scovato al MIP, la Modateca Igor Pallante a San Lazzaro.
Un nuovo consiglio per la vostra libreria da fashion addicted!

Stefano Guerrini

style notes > 058

Terry Jones, la Taschen, Rick e Raf: da annotarsi tutto subito!

Una serie d style notes girati all’interno del MIP; la Modateca Igor Pallante, della quale vi abbiamo già parlato. Andiamo a caccia di libri da proporvi e consigliarvi.

Inizio con una collana di un colosso dell’editoria come la Taschen, che ha come consulente un mio idolo assoluto: l’editor in chief di I.D Magazine, Terry Jones, che nel 1980 si è inventato una rivista per giovani ed è diventata l’independent magazine legato alla moda e allo stile più celebrato e amato al mondo!
Jones sceglie i designer che hanno cambiato nei nostri anni il nostro modo di concepire il mondo fashion.
E la Taschen dedica a loro delle opere monografiche. Fra loro: Raf Simons e Rick Owens.

Stefano Guerrini

style notes > 057

Un nuovo style notes in cui Stefano continua il suo viaggio all’interno dell’Archvio Guerrini e i tanti aneddoti legati alle sue passioni e alle icone di stile diventano delle mini fashion lessons.

Questa volta tocca ad un consiglio cinematografico inaspettato e ad un ricordo curioso legato ad una vera e propria figura di riferimento del fashion world!
Enjoy.

style notes > 056

La prima tappa di un percorso approfondito dell’Archivio Guerrini.
Fra moda e cultura pop!

style notes > 055

Ormai consueta abitudine: i consigli del Guerrini. Due libri da avere: “Il mio meraviglioso Mondo della Moda” e “Fashion Maker, Fashion Saphers”.

© 2013 webelieveinstyle
Twitter: wbistyle